Poesia erotica:

Ladre di desiderio
Autrici del sito
Pagine: 146 - € 9.27
Anno: 2007 - ISBN: 978-88-95160-09-2

cialis originale






Tu, mia magnifica creatura

Cesare Moceo

Occhi scuri
come la notte appena trascorsa

seducenti
come il peccato che abbiam consumato

incrociano ancora il mio sguardo
a intimidire le nudità dell'anima

occhiate sensualmente sarcastiche

quasi arroganti

lussuriose sensazioni

a imprigionare ancora la mente
tra le intimità emotive

E i miei pensieri salgono

evaporano lentamente

misurati

costretti dai fermagli della passione
che ancora langue

nei solchi morbidi del tuo corpo
e si perde tra i merletti delle tue curve

sfuggevoli

sotto l'armoniosa ascensione dei miei baci
che esaltano le tue essenze

Occhi caldi
ad ammirare la magnifica creatura che sei

Cesare Moceo | Poesia pubblicata il 29/09/16 | 1572 letture

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Cesare MoceoPrecedente di Cesare Moceo >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

 

Cesare Moceo ha pubblicato in questo sito:

 Le sue 9 poesie

La prima poesia pubblicata:
 
Siamo vulcani in eruzione (29/02/16)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Amore e passione (28/04/18)

Una proposta:
 
Giorni diversi (20/09/17)

La poesia più letta:
 
Siamo vulcani in eruzione (29/02/16, 2632 letture)


  


 

cialis originale

Cesare Moceo

ha una biografia…

Cesare Moceo Leggi la biografia di questo autore!



Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie Erotiche

Leggi la rubrica di Poesie Erotiche di Supereva

L'erotismo in pubblico

Poesie, racconti, esperienze ed annunci: l'erotismo privato reso pubblico